Locandina rassegna "Il tempo ritrovato"

Rassegna letteraria

Il tempo ritrovato è un progetto di ScrittuRa festival realizzato grazie all’Assessorato alla Cultura del Comune di Ravenna e Istituzione Biblioteca Classense nell’ambito delle celebrazioni Dantesche previste per i 700 anni. La rassegna a cura di Matteo Cavezzali è realizzata in convenzione con il Comune di Ravenna e grazie al contributo della Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con Libreria Dante di Longo.
Tutti gli incontri si svolgeranno il mercoledì alle 18.00 in Sala Muratori.

Gennaio
12 – Giovanni Dozzini “Qui dovevo stare” (Fandango)

19 – Antonio Castronuovo “Dizionario del bibliomane” (Sellerio)

26 – Piero Dorfles “Il lavoro del lettore” (Bompiani)

Febbraio
2 – Marco Peano “Morsi” (Bompiani)

9 – Bruno Ventavoli “Seimila gradi di separazione” (edizioni e/o)

16 – Ermanna Montanari con Marco Belpoliti “L’abbaglio del tempo” (La Nave di Teseo)

23 – Sabina Mainardi direttrice de L’Espresso “Il grande libro del vintage” (Il Saggiatore)

Giovedì 17 febbraioore 17.30, Sala Muratori
In collaborazione con Il tempo ritrovato

Chiara Guidi – Interrogare e leggere: la domanda e la lettura come forme irrisolvibili di conoscenza (Ed. Sete, 2021)

Ogni giorno ci è chiesto di compiere uno sforzo che sposti il nostro modo abituale non solo di fare le cose ma anche di sentirle. La domanda ‘come fare ciò che mi ritrovo a fare?’ ci chiede continuamente di passare. Non possiamo stare. Tutto ci dice di oltrepassare e sentire che ogni giornata non è mai la stessa e che non possiamo comprendere fino in fondo quale cambiamento sia in atto.

Per gli insegnanti di ogni ordine e grado verrà considerato come incontro formativo con relativo attestato di partecipazione.

Marzo

2 – Veronica Raimo “Niente di vero” (Einaudi)

3 – Matteo Bussola “Il tempo di tornare a casa” (Einaudi) presso Caffè Letterario

9 – Cristiano Cavina “La parola papà” (Bompiani)

16 – Pablo Trincia  “Romanzo di un naufragio” (Einaudi) – ANNULLATO

23 – Laurent Tillon “Essere una quercia” (Contrasto)

Aprile

13 – Leonardo Padura “L’uomo che amava i cani” (Bompiani)

23 – ore 11.30 Pupi Avati “L’alta fantasia” (Solferino)

Per informazioni
http://www.iltemporitrovatoravenna.it

Ingresso gratuito

Ingresso consentito con Green Pass rafforzato (vedi DL n. 229 del 30.12.2022) e mascherina FFP2.