Cataloghi on-line

Ricerca nel catalogo generale della Biblioteca Classense e della rete bibliotecaria di Romagna e San Marino. Accedi al catalogo

Attraverso il portale MLOL puoi prendere in prestito gli ebook dei maggiori editori italiani, consultare migliaia di giornali provenienti da tutto il mondo, ascoltare musica e audio-libri in streaming e download e accedere a centinaia di migliaia di altre risorse digitali. Accedi con le stesse credenziali di Scoprirete ovvero codice tessera utente della biblioteca e password. Accedi al catalogo

Riproduce in formato digitale l’antico catalogo Classense. Ordinato alfabeticamente per autori o titoli comprende le schede bibliografiche relative al fondo librario Classense dal sec. XV al 1935. Accedi al catalogo

Ordinato alfabeticamente per soggetto, il catalogo indicizza il materiale bibliografico e documentario relativo a Ravenna e, più in generale, alla Romagna. Base di partenza per qualunque ricerca sulla storia della città e del suo territorio, fornisce informazioni anche su studi e documenti non conservati presso la Biblioteca Classense. Accedi al catalogo

Il Catalogo SBN è il catalogo collettivo delle biblioteche della rete bibliotecaria nazionale cui aderiscono oltre 2000 biblioteche di varia tipologia. Accedi al catalogo

È un meta-motore di ricerca che permette di interrogare contemporaneamente più cataloghi e risorse on-line. Accedi al catalogo

Il catalogo degli incunaboli della Biblioteca Classense, già presenti nel catalogo antico digitalizzato in Biblioteca Digitale Italiana, è qui proposto in versione standardizzata e senza note di esemplare, in ordine alfabetico. Gli incunaboli classensi, ca 800, sono provenienti in gran parte dai fondi dei conventi soppressi. Costituiscono una collezione importante per la qualità delle edizioni, in particolare quando provenienti dalla Libreria dei Camaldolesi di Classe, in quanto frutto degli acquisti del padre Canneti e dei suoi successori. L’indice generale degli incunaboli della biblioteca è consultabile nel volume Indice generale degli incunaboli delle biblioteche d’Italia (IGE), a cura del Centro nazionale d’informazione Bibliografiche, Roma, 1943, vol. 2. Accedi al catalogo

Il Catalogo ha per oggetto le edizioni stampate in Italia e quelle in lingua italiana stampate all’estero dal 1501 al 1600, incluse le contraffazioni coeve e di epoca posteriore raccolte dalle oltre 1300 biblioteche italiane partecipanti al censimento. Attualmente la base dati contiene circa 54.500 notizie bibliografiche delle quali solo 24.000 contengono le localizzazioni di tutte le biblioteche partecipanti. Accedi al catalogo

È un catalogo collettivo di opere grafiche e cartografiche (stampe, disegni, fotografie, manifesti, figurine, etc.) appartenenti a numerose Biblioteche, Archivi e Musei della regione Emilia-Romagna fra cui l’Istituzione Biblioteca Classense. Accedi al catalogo

Il catalogo contiene le schede relative alla collezione artistica e a quella numismatica della Biblioteca Classense, censite dall’Istituto dei Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia Romagna. Il patrimonio artistico comprende dipinti, sculture, manufatti artistici lignei e di metallo; la collezione numismatica conta monete greche, romane, medievali e moderne. Accedi al catalogo

Il catalogo contiene, a titolo esemplificativo, soltanto alcuni degli archivi fotografici più rappresentativi della Fototeca Classense in corso di digitalizzazione.
Accedi al catalogo

Cataloghi Cartacei

Comprende le schede bibliografiche dei volumi acquisiti dalla Biblioteca dal 1936 al 1999. Ordinato alfabeticamente per autori/titoli, è uno strumento indispensabile per le ricerche di materiale moderno o appartenente a Fondi speciali giunti in Biblioteca dopo il 1935.

Contiene le schede ordinate alfabeticamente per soggetto. Si divide in due parti: il catalogo per soggetto fino al 1935, che contiene le schede relative alle opere descritte nel catalogo antico, e il catalogo per soggetto dal 1936 al 2000.

Il catalogo, costituito da circa 61.500 schede, fu redatto a partire dal 1878 dal vice-bibliotecario Silvio Bernicoli e successivamente implementato. Ordinato alfabeticamente per autori o titoli comprende le schede bibliografiche relative al fondo librario classense dal sec. XV al 1935 e rappresenta lo strumento più completo per localizzare in biblioteca il materiale a stampa antico. Dal 2003 ne esiste la versione digitale realizzata nell’ambito del progetto nazionale BDI-Biblioteca digitale Italiana e consultabile tramite Internet.

Ordinato alfabeticamente per soggetto, il catalogo indicizza il materiale bibliografico e documentario relativo a Ravenna e, più in generale, alla Romagna (manoscritti, libri antichi, articoli, estratti, materiale iconografico …). Rappresenta la base di partenza per qualunque ricerca sulla storia della città e del suo territorio; fornisce informazioni anche su studi e documenti non conservati presso la Biblioteca Classense.
Iniziato nel 1914 dal bibliotecario Santi Muratori e aggiornato fino al 2002, prosegue oggi virtualmente nel Catalogo Moderno Classense informatizzato grazie alla sistematica attività di catalogazione analitica del materiale di interesse locale.

Gli inventari dei manoscritti, redatti da Silvio Bernicoli, sono descritti in Inventari dei manoscritti delle Biblioteche d’Italia, a cura di Giuseppe Mazzatinti, Forlì, 1894-, voll. 4 e 5. E disponibile una versione manoscritta di tale inventario ordinato alfabeticamente per autore.
I manoscritti datati sono pubblicati in I manoscritti datati della Classense e delle altre biblioteche della provincia di Ravenna, a cura di Maria Giulia Baldini, Firenze, 2004.
È in fase di implementazione la banca dati Manus .

Contiene le schede ordinate alfabeticamente per autore o titolo e per soggetto delle stampe (xilografie, incisioni, mappe, carte geografiche, ecc.) dal XV secolo ad oggi, possedute dalla biblioteca.

Comune di Ravenna
Sostienici