Zona rossa

A seguito della collocazione in zona rossa della Romagna:

Rimangono attivi:

il prestito solo su prenotazione (i giorni utili per il ritiro dei materiali prenotati sono: martedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 17,30 per la sede centrale, tutti i giorni di apertura per le altre biblioteche del sistema urbano e Casa Vignuzzi)

il prestito con consegna a domicilio

Le biblioteche del territorio confermano sia il prestito su prenotazione che il prestito a domicilio.

Chiudono:

la sala consultazione fondi manoscritti, locali, archivistici e moderni in Sala Gambi

la Sala Studio Malkowski

la biblioteca Holden per adolescenti

Resta sospesa:

la consultazione a scaffale aperto e il prestito senza prenotazione.

la visita alle mostre:

Rimangono ancora chiusi la biblioteca “Enrico Liverani” e il Bibliobus, ma i libri si possono richiedere in prestito su prenotazione (con ritiro in Classense) oppure a domicilio.

Ricordiamo che per tutto il tempo di permanenza in biblioteca è obbligatorio indossare la mascherina e che è vietato l’accesso a chi presenta sintomi quali febbre (maggiore di 37,5), tosse, raffreddore e a coloro i quali sono oggetto di provvedimenti di quarantena o risultati positivi al virus.

Ricordiamo però che i bibliotecari continuano a effettuare il servizio di informazioni bibliografiche, ricerche e anche riproduzioni per agevolare i lettori e le lettrici nella fruizione dei servizi culturali nonostante l’emergenza pandemica. Il personale è contattabile attraverso le mail informazioni@classense.ra.it, interbibliotecario@classense.ra.it e per il materiale antico e archivistico manoscrittierari@classense.ra.it.

Restituzione dei documenti

Tutte le restituzioni dei prestiti, compresi quelli richiesti a domicilio, sono possibili esclusivamente nei box predisposti all’esterno nelle diversi sedi bibliotecarie.
Considerando l’attuale situazione invitiamo tutti a non preoccuparsi in caso di ritardo nella restituzione, non verranno applicate le consuete sospensioni.