Dettaglio dell'opera

ASCOLTARE BELLEZZA 2021

Come in un momento di raccoglimento, ogni giorno dell’inizio della stagione

Luca Zamoc
The Bearers Of The Cross / Equinozio di primavera

Biblioteca Classense / Sala del Mosaico
4 maggio – 5 giugno

Orario: da martedì a sabato 9-19
Chiuso domenica e lunedì

Per le visite nella giornata di sabato, è necessaria la prenotazione, almeno il giorno precedente, in orario 10-17 al numero 0544.482116
Ingresso libero

Alla mostra si accede con mascherina e in ottemperanza delle disposizioni in materia sanitaria.
Info: 0544.48211535404
mail: portineria@classense.ra.it

Da martedì 4 maggio 2021 sarà allestito a Ravenna presso la Sala del Mosaico della Biblioteca Classense per il ciclo Ascoltare Bellezza The Bearers Of The Cross / Equinozio di primavera, nuovo intervento artistico di Luca Zamoc creato in dialogo ideale con l’opera musiva che domina la grande sala.

Luca Zamoc è considerato uno dei più interessanti illustratori e street artist italiani di oggi. Nato a Modena nel 1985, residente a Milano, docente all’Istituto Polimoda di Firenze, ha collaborato con il Festival della Filosofia, affrescato la celebre Cà Zemian dello chef Massimo Bottura sempre a Modena, oltre a numerosi lavori d’arte per case editrici e noti marchi internazionali come Netflix, Prada, New York Times. Assieme a numerosi interventi pittorici in vari contesti pubblici europei ed extraeuropei.

L’artista definisce il suo disegno “un’arma della coscienza per comprendere l’universo che ci circonda” e trae fonte d’ispirazione preminente dalla mitologia e dall’epica; proprio come nel caso di questo inedito The Bearers Of The Cross / I portatori della croce, acrilico su tela cm 200×200 realizzato a Milano nei lunghi giorni della pandemia.

All’intervento artistico è correlato un catalogo dedicato, con testo di Bianca Felicori ed immagini di Nicola Carignani.

Il percorso Ascoltare Bellezza, promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Ravenna,Istituzione Biblioteca Classense e MAR Museo d’Arte della città di Ravenna, dal 2018 vede annualmente quattro artisti contemporanei impegnati a realizzare un’opera in relazione con il prezioso elemento musivo pavimentale risalente al VI secolo d.c. della Sala del Mosaico della Biblioteca Classense. Un momento di raccoglimento artistico che accompagna e saluta l’arrivo delle stagioni, cui hanno partecipato in questi tre anni: Nicola Samorì, Giovanni Frangi, Luca Pignatelli, Giovanni Manfredini, Nanni Balestrini, Piero Pizzi Cannella, Nicola Verlato, Arnold Mario Dall’O, Daniela Alfarano, Daniele Galliano e, dal 4 maggio, Luca Zamoc per questo nuovo appuntamento stagionale.