Cartolina mostra

Biblioteca Classense / Manica Lunga
4 febbraio – 26 marzo
• lunedì – venerdì ore 15 -18
• sabato, domenica e festivi chiuso
Ingresso libero

Visite guidate su prenotazione per le scuole d’infanzia, primarie e secondarie.
Per informazioni e prenotazioni stravaglini@classense.ra.it

Il 2020 è il centenario della nascita di Gianni Rodari, nato il 23 ottobre 1920. La Biblioteca Classense vuole celebrare questo anniversario per ricordare uno dei più innovativi scrittori per l’infanzia, il primo autore italiano insignito con il prestigioso Hans Christian Andersen Award nel 1970.
La mostra “Figure per Gianni Rodari. Eccellenze italiane” promossa da Bologna Children’s Book Fair ha avuto la sua edizione inaugurale a Portland, Oregon poi è stata allestita a San Francisco per approdare poi a BCBF a fine marzo. L’esposizione è organizzata con l’Istituto Italiano di Cultura di San Francisco, con il sostegno della Regione Emilia-Romagna e con la collaborazione del Comune di Bologna, della City of Portland, Oregon, del Consolato Generale d’Italia di San Francisco, del Portland Art Museum e della Portland-Bologna Sister City Association (PBSCA).

La mostra allestita dal 20 novembre in Classense, curata da Cooperativa Giannino Stoppani/Accademia Drosselmeier, presenta le opere di ventuno illustratori italiani, tra personalità storiche, grandi contemporanei e artisti più giovani: Bruno Munari, Emanuele Luzzati, Altan, Beatrice Alemagna, Gaia Stella, Olimpia Zagnoli, Manuel Fior, Alessandro Sanna, Valerio Vidali, Simona Mulazzani, Chiara Armellini, Anna Laura Cantone, Fulvio Testa, Maria Chiara Di Giorgio, Giulia Orecchia, Nicoletta Costa, Federico Maggioni, Francesca Ghermandi, Pia Valentinis, Vittoria Facchini ed Elenia Beretta.

Visita virtuale alla mostra realizzata da Panebarco & C.

Figure per Gianni Rodari. Eccellenze italiane

Anna Laura Cantone, illustratrice presente con alcune tavole nell’esposizione, ha concesso l’utilizzo dell’immagine della sua “Alice Cascherina” per la realizzazione del video e qui potete leggere l’intervista a cura di Silvia Manzani per Emilia Romagna Mamma.
[“Sono come Alice cascherina”: Anna Laura Cantone “regala” un’illustrazione alla Classense]