Junior si propone di  segnalare le attività di promozione della lettura per i bambini le bambine i ragazzi le ragazze e le loro famiglie organizzate nelle Biblioteche del Sistema Bibliotecario Urbano, in rete con le altre istituzioni e i servizi comunali.

L’obiettivo è quello di contribuire alla crescita della comunità facendone dei cittadini formandoli fin dalla primissima infanzia alla lettura come diritto civile all’informazione e alla crescita personale.

Cerca nel catalogo libri dvd musica per bambini e ragazzi

Appuntamenti con laboratori, letture e incontri per bambini e famiglie


Download Pdf
Scoprirete

Download Pdf
Scoprirete

Download Pdf
Scoprirete

Download Pdf
Scoprirete

Download Pdf
Scoprirete

Download Pdf
Scoprirete

Download Pdf
Scoprirete

Download Pdf
Scoprirete

Download Pdf
Scoprirete

Download Pdf
Scoprirete

Download Pdf
Scoprirete

Download Pdf
Scoprirete

Ogni bambino ha diritto ad essere protetto non solo dalla malattia e dalla violenza  ma anche dalla mancanza di adeguate occasioni di sviluppo affettivo e cognitivo. Questo è il cuore del progetto Nati per Leggere (NpL)

Dal 1999, il progetto ha l’obiettivo di promuovere la lettura ad alta voce ai bambini e alle bambine di età compresa tra 0 e 6 anni. Recenti ricerche scientifiche dimostrano come il leggere ad alta voce, con una certa frequenza e continuità, ai bambini in età prescolare abbia un’influenza positiva sia dal punto di vista relazionale (è una opportunità di relazione tra bambina/o e genitori), che cognitivo (si sviluppano meglio e la comprensione del linguaggio e la capacità di letto/scrittura). Inoltre si consolida nel bambino e nella bambina l’abitudine a leggere che si protrae nelle età successive grazie all’approccio precoce legato alla relazione affettiva.

Nati per leggere è promosso dall’alleanza tra bibliotecari e pediatri attraverso le seguenti associazioni: l’Associazione Culturale Pediatri – ACP che riunisce tremila pediatri italiani con fini esclusivamente culturali, l’Associazione Italiana Biblioteche – AIB che associa oltre quattromila tra bibliotecari, biblioteche, centri di documentazione, servizi di informazione operanti nei diversi ambiti della professione e il Centro per la Salute del Bambino – ONLUS – CSB, che ha come fini statutari attività di formazione, ricerca e solidarietà per l’infanzia.

Il Comune di Ravenna aderisce al programma NpL dal 2004. Le biblioteche ragazzi e il servizio istruzione con i nidi e le scuole dell’infanzia i volontari e le volontarie NpL costituiscono parte del progetto locale che vede la partecipazione dei pediatri di libera scelta, del Centro per le famiglie e delle librerie della città.

Il progetto Nati per la Musica (NpM) nasce sulla scia dell’esperienza di Nati per Leggere ed è promosso dall’Associazione Culturale Pediatri in collaborazione con il Centro per la Salute del Bambino e la Società Italiana per l’Educazione Musicale ed è patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

NpM si propone di sostenere – con il coinvolgimento di pediatri, genitori, ostetriche, personale che opera in consultori, asili e scuole – attività che mirino ad accostare precocemente il bambino al mondo dei suoni e alla musica. L’apporto dei pediatri è fondamentale al fine di sensibilizzare le famiglie di tutti i bambini e le bambine sull’importanza della musica quale componente irrinunciabile per la crescita dell’individuo inteso nella sua globalità.
Per maggiori informazioni www.natiperlamusica.org

POF Piano dell’offerta formativa

Le biblioteche del Sistema Bibliotecario Urbano propongono incontri, laboratori e attività per tutti gli ordini di scuola, dal nido d’infanzia agli istituti superiori di secondo grado.
L’obiettivo è promuovere la lettura, le biblioteche e i loro servizi attraverso proposte che toccano vari argomenti: dalla letteratura, alla scienza, alla convivenza civile, alla storia.
Le attività possono essere guidate direttamente da bibliotecari o da esperti esterni.
Gli appuntamenti si svolgono in biblioteca o a scuola e dovranno essere definiti e concordati esclusivamente dal 1 ottobre al 30 novembre per tutto l’anno scolastico di riferimento.
Nell’ottica dell’ampliamento dell’utenza dei servizi bibliotecari sul territorio, si considereranno prioritarie le richieste da parte delle scuole che non hanno già fruito negli scorsi anni delle attività offerte dall’Istituzione Biblioteca Classense. Le attività proposte sono gratuite.

Proposte per la formazione dei docenti

Proposte per Nido e Scuola dell’Infanzia

Proposte per la scuola primaria

Proposte per la scuola secondaria di primo grado

Proposte per la scuola secondaria di secondo grado

Comune di Ravenna
Sostienici