Nella Fototeca si consulta e si ricerca il materiale relativo ai fondi fotografici della Biblioteca, costituito da un archivio di oltre 40.000 immagini della storia urbana, sociale e artistica di Ravenna e del suo territorio; l’archivio è disponibile in formato digitale. La Fototeca comprende raccolte databili a partire dalla seconda metà dell’Ottocento, testimonianze di grande valore documentario, come quelle inerenti al Fondo Ricci, al Fondo Trapani e al Fondo Mazzotti. Nelle collezioni classensi sono rappresentati i maggiori fotografi ravennati, da Ulderico David ad Arrigo Tasselli, ma anche amatori non professionisti, da Edmondo Versari a Vittorio Chiusoli, le cui opere costituiscono preziose fonti iconografiche e storiche. Grazie alle postazioni multimediali appositamente allestite in Biblioteca è possibile interrogare l’archivio digitale tramite semplici ricerche per parole chiave e visionare immediatamente le immagini recuperate.

Per i materiali individuati è consentito effettuare una richiesta di riproduzione attraverso il  modulo on-line.

Per le riproduzioni destinate ad un uso commerciale o scientifico (mostre, editoria, ecc.) è necessario richiedere apposita autorizzazione alla Direzione della biblioteca. Tale richiesta può essere effettuata compilando un apposito modulo on-line.

L’autorizzazione verrà concessa dalla Direzione in conformità con il Regolamento interno e rispedito a mezzo e-mail con l’esito della richiesta, l’importo e gli estremi necessari ad effettuare il versamento.

Il costo dei materiali richiesti per uso commerciale o scientifico e le modalità di pagamento sono consultabili nella pagina delle Tariffe.

Il personale dell’Ufficio Fotoriproduzioni è disponibile per qualsiasi chiarimento al numero telefonico 0544.482131 o all’indirizzo di posta elettronica fotoriproduzioni@classense.ra.it.

Comune di Ravenna
Sostienici