La raccolta si compone di circa 10.000 esemplari pervenuti in Biblioteca in parte a seguito delle soppressioni degli enti religiosi e in parte per lasciti, donazioni e acquisizioni.
Le collezioni iconografiche classensi rivestono una grande importanza per la documentazione del territorio e delle testimonianze artistiche di Ravenna (cartografia, disegni architettonici, iconografia dei monumenti).
Rilevanti le documentazioni di carattere agiografico relative all’Ordine Camaldolese e soprattutto la preziosissima raccolta costituita dalle xilografie quattrocentesche, a soggetto sacro, che costituiscono un corpus unitario e omogeneo, preziosa testimonianza dell’iconografia popolare, tema quest’ultimo attorno al quale si è andato costituendo nell’ultimo quarto del Novecento un nuovo nucleo di collezioni di grafica antica e moderna: la raccolta dei giochi a stampa di percorso e la collezione di carte da gioco Biani-Carboni.

Comune di Ravenna
Sostienici